Spartito colorato

Spartito colorato

giovedì 10 maggio 2018

La filosofia della libertà

Parlami... di mondi lontanissimi. Vorrei poggiare la mia testa delicatamente sul fianco di una montagna. Quanto vive una montagna? Il tempo di immaginarla. Perché vi preoccupate del vivere? Perché vi preoccupate di un lavoro, di avere una casa, e siete continuamente preoccupati del vostro futuro? Non è forse vero che gli uccelli del cielo trovano da mangiare? E sono mai preoccupati? Non siete voi più importanti e degni degli uccelli del cielo?






lunedì 30 aprile 2018

La filosofia perenne

Per come la vedo io la filosofia perenne è una conoscenza che dà molto senso al vivere. Il senso potrebbe essere molto nascosto e in un certo senso imperscrutabile ma comunque una sensazione di star facendo qualcosa di utile anche quando non sei in una situazione propriamente allegra. Il senso potrebbe anche essere qualcosa di molto concreto e quindi la visione di un mondo non diviso dalle religioni, dagli stati, dagli "ismi" e da persone che non vanno d'accordo ma arricchito da queste diversità. Tra tutte le religioni e le correnti mistiche e le filosofie e perfino le scienze di ogni tempo c'è un filo comune, qualcosa che nella loro separazione e diversità comunque ne mostra un legame nascosto. Questa filosofia è assoluta nel senso potenziale. Ogni qualvolta ce ne è bisogno tale filosofia si sviluppa a partire dai saggi del passato e quindi è antica ma appare in forme nuove e inaspettate. I saggi del passato ovviamente vanno compresi per quanto possibile per quello che hanno detto realmente e non vanno interpretati secondo il nostro punto di vista o gusto personale. E quando questa filosofia viene portata alla luce per un attimo tutti sono concordi. C'è un forte lampo che rende questa verità evidente a tutti. Poi in quanto assoluto può anche svanire e dileguarsi. E qualcuno si illuderà e si metterà a venerare o a pregare un assoluto che non c'è più ma che c'è appena stato.


















venerdì 27 aprile 2018

Sublime armonia

A volte nei momenti di quiete è possibile ascoltare una lieve melodia. Bisogna andare in posti tranquilli che ispirano. Ma in realtà è possibile anche ascoltarla andando in metro, passeggiando per strada o mentre le persone chiacchierano del più o del meno. È lievissima e piano piano cresce. È al limite dell'udibile. E forse non è neanche reale. Ha un colore vicino al bianco. È una frequenza. O forse un semplice accordo. È un diapason che ci dà il La. Non serve stabilire quale è la frequenza giusta per tutti in generale e in assoluto e anche per il futuro. Ogni volta che c'è una orchestra è necessario accordare gli strumenti. Finita l'orchestra il diapason diventa soltanto un semplice concetto intellettuale. La frequenza su cui ci si basa per accordare deve durare solo per quei pochi secondi che servono per accordare gli strumenti e poi non serve più. Volete avere una sorta di sicurezza che ogni volta che vi servirà questa nota potrete averla per i vostri scopi? È gratuita. Chiedetelo a me.








 

Evoluzione e creazione

Il metodo scientifico è utile per studiare la realtà. Per studiare quello che ci è intorno, analizzarlo e capirlo. Possiamo studiare la nostra società come è fatta e come funziona. Possiamo studiare la storia, e anche la storia delle religioni. Possiamo pure studiare i reperti fossili e andare indietro nel tempo per farci una idea di quello che è successo prima. Possiamo anche guardare lontanissimo con i telescopi per capire dove siamo. Possiamo anche formulare teorie per poi verificarle su come è fatta la realtà utilizzando la fisica teorica. Ma qui vorrei invece parlare di esperienze con una creazione al di là del tempo. 





giovedì 26 aprile 2018

Diversamente atei

E il maestro disse nel silenzio: Sul sentiero della nostra felicità troveremo il sapere per il quale abbiamo scelto questa vita. Così io ho imparato oggi, e decido di lasciarvi ora per percorrere il vostro stesso sentiero, come a voi piace.



E andò per la sua strada tra le folle e le abbandonò, e tornò nel mondo quotidiano degli uomini, scrivendo degli appunti e facendo un lavoro part time, con qualche valenza etica o sostenibile, in una azienda un poco strutturata ma non molto grande...










venerdì 20 aprile 2018

Post per vedere se il mio orario è sincronizzato con il server

Qui a Roma sono le 08:11 del 21 aprile 2018. Sto facendo gli esercizi mattutini.




sabato 14 aprile 2018

Non c'è bisogno di miracoli

In via del tutto eccezionale contro l'impostazione originale del blog che non prevedeva i video, e grazie al miglioramento della comprensione scientifica, una scena del mitico Troisi.

https://m.youtube.com/watch?v=IVm_XmOrzag